PLUMCAKE SALATO CON ZUCCA E CAPRINO

Posted in Ricette | 0 comments

(vegetarian – gluten free)

Tempo d’autunno: salutiamo il dolce caldo dell’estate e il profumo di salsedine e diamo il benvenuto agli alberi che si colorano di giallo e arancione, alle foglie che cadono e formano un tappeto sui prati umidi di pioggia, alla temperatura più fresca e rigida.
Con il cambio di stagione si preferisce passare più tempo in casa e perché non sfruttare questo periodo dando spazio alla propria creatività in cucina sperimentando ricette nuove, speziate e sfiziose?
Quella che vi propongo oggi è un PLUMCAKE SALATO CON ZUCCA E CAPRINO, che abbina il sapore dolce della zucca con quello forte e deciso del caprino!
Come sempre nelle mie ricette prediligo l’utilizzo di farine senza glutine e di formaggi a basso contenuto di lattosio, in modo da poter condividere questi piatti anche con chi ha esigenze alimentari particolari.
Da provare!

plumcake salato zucca e caprino

INGREDIENTI:

• 500 g zucca mantovana da pulire
• 200 g farina di grano saraceno
• 100 ml latte di soia
• 100 g caprino stagionato
• 100 g noci
• 50 ml olio evo
• 2 uova
• 2 cucchiai di semi misti (girasole, lino, zucca…)
• 1 cucchiaino di bicarbonato
• timo
• noce moscata (opzionale)

Dopo aver pulito la zucca, tagliatela a cubetti e fatela rosolare per qualche minuto in padella, coi un filo d’olio EVO, sale, pepe e un po’ di timo.
Mentre la zucca si cuoce, sbattete il latte con le uova e l’olio, fino ad ottenere un composto omogeneo. Poi, aggiungete la farina, i semi e il bicarbonato.
Dopo aver mescolato il tutto, aggiungete anche le noci (tagliate grossolanamente), il caprino tagliato a pezzetti, la zucca, la noce moscata (opzionale) e aggiustate di sale e pepe se necessario.
Ponete il composto in uno stampo da plumcake, utilizzando la carta da forno per non farlo attaccare alle pareti.
Guarnite con i semi misti e infornate il tutto in forno preriscaldato a 180° per circa 40° minuti.
Servite sempre caldo o tiepido in modo che il formaggio abbia il possibilità di filare!

Ricetta ispirata a quella di un blog che seguo e che consiglio di seguire: http://gnambox.com!

Share This: